linea biofence Biofence

biofence1

BIOFENCE IN BREVE

Formulato 100% vegetale in pellet per realizzare la biofumigazione nel terreno.
Nutre la pianta e riequilibria la microflora del suolo attraverso l’incremento della fertilità chimica e biologica dei terreni.
Crea un ambiente sfavorevole allo sviluppo di numerosi agenti patogeni.

VANTAGGI FUNZIONALI

Biofence, è un formulato solido costituito unicamente da farine vegetali di semi appartenenti alla famiglia delle Brassicacee, appositamente selezionate e coltivate per questo utilizzo.
Biofence, sfruttando il sistema naturale di difesa di queste piante, apre nuove prospettive all’uso di prodotti naturali per l’incremento e la stabilizzazione della fertilità del terreno attraverso la tecnica della biofumigazione.
L’apporto regolare di Biofence ai terreni apporta molteplici benefici, quali:

  • libera il terreno dalle patologie delle piante creando un ambiente sfavorevole allo sviluppo di numerosi agenti patogeni delle colture specialistiche (funghi patogeni, nematodi, elateridi,  ecc.);
  • riequilibria la flora microbica apportando al terreno elevati quantitativi di sostanza organica stabile, in grado di promuovere lo sviluppo di organismi utili;
  • nutre la coltura fornendo azoto non dilavabile, fosforo assimilabile, potassio e microelementi.

Biofence è privo di tossicità per l’operatore e l’ambiente e non ostacola l’attività dei pronubi, se applicato con le metodologie suggerite.

COMPOSIZIONE E PARAMETRI TECNICI

Elementi nutritivi
Azoto organico a rilascio graduale: 6%
Fosforo assimilabile: 2,2%
Potassio scambiabile: 2%
Carbonio organico: 45%
Altri parametri
Umidità: 4%
Certificazioni
Ammesso in agricoltura biologica

COME E QUANDO UTILIZZARLO

All’aspetto non si differenzia da un qualunque concime organico utilizzato in agricoltura, fisicamente si presenta come un pellet (un granulo cilindrico).
Biofence è efficace su tutte le principali colture orticole sia in ambiente protetto che in pieno campo.
Il dosaggio consigliato per ottenere un effetto combinato di nutrizione e biofumigazione è di 200-300 grammi/mq. Il dosaggio può essere variato in funzione delle esigenze della coltura e del programma di concimazione di copertura.
Biofence viene utilizzato in presemina su terreno affinato ed asciutto, successivamente deve essere interrato ad una profondità di 10-15 cm, al fine di mescolarlo. Una leggera irrigazione è importante per attivare la reazione di biofumigazione in maniera da preparare un terreno sano per accogliere le giovani piantine.
Prima di effettuare la semina o il trapianto occorre attendere circa 7 giorni

CONFEZIONI: Sacco da Kg. 25

©
design .comunico