news & eventi LIQUIDI FOGLIARI: LE ULTIME INNOVAZIONI

Dal 1 Agosto 2011 tutte le confezioni poste in commercio si gioveranno di importanti innovazioni riguardanti il sistema di utilizzo dei prodotti liquidi fogliari:

1) Le farine presenti nelle confezioni del DUOLIF sono passate dai 300 micron ai 150 micron e questo consentirà di :

- evitare rischi di intasamento degli ugelli,

- distribuire in maniera più uniforme il prodotto sulla foglia,

- ottenere maggiore efficacia dei risultati attesi

2) Non sarà più necessario attendere 1 ora prima di distribuire il formulato ma basteranno solo pochi minuti per attivare il prodotto.

Siamo certi che coloro che conoscono il prodotto si renderanno conto dell’importante miglioramento ottenuto.

IL PASSAGGIO DA 300 MICRON

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AI 150 MICRON

news & eventi Triumph Italia a Fruitaly 2011

A Fruitaly con un nuovo rimedio contro la stanchezza del terreno nel rinnovo del frutteto

Nei giorni 27 e 28 Luglio 2011 si è svolta a Faenza (presso la sede del Consorzio Agrario di Ravenna) la manifestazione Fruitaly, dedicato all’esposizione delle novità varietali e all’innovazione tecnologica. >>Continua

applicazioni DUOLIF

COME PRODURRE LA FRAGOLA CON DUOLIF

Duolif rappresenta un “SISTEMA” innovativo e totalmente di origine naturale al servizio dell’agricoltura eco-sostenibile. Un uso programmato del prodotto mantiene le piante + SANE e + FORTI esaltandone le capacità produttive.

Duolif è un nuovo approccio alla difesa delle colture poichè agendo in simbiosi con la pianta crea una maggior resistenza e/o prevenzione da eventuali agenti patogeni. Effetti visibili anche nell’aumento della pezzatura e nella maggior serbevolezza dei frutti.

Duolif è impiegato su fragola in ogni fase fenologice fino alla maturazione e raccolta dei frutti poichè privo di tempi di carenza.

>>Continua

applicazioni DUOLIF

Come produrre il pomodoro con Duolif

Non solo un prodotto per un’agricoltura meno inquinante ma un “SISTEMA” completo per produrre meglio e in modo diverso aiutando e stimolando la pianta all’auto difesa. un uso programmato del prodotto mantiene le piante + SANE e + FORTI esaltandone le capacità produttive.

Ottimi risultati nel 2009-2010 nel contenimento della Tuta absoluta su pomodoro.

>>Continua

pubblicazioni Nematodi galligeni

Nematodi galligeni sotto controllo anche in agricoltura biologica.

Qual’è la migliore strategia per gestire terreni infestati da nematodi galligeni?

Spesso una delle soluzioni adottate, è di interrompere la coltivazione in atto ed effettuare una rotazione con piante non ospiti. Sull’efficacia di questo metodo già da tempo sono sorti dubbi per la dimostrata polifagia dei patogeni che possono riprodursi su Solanacee, Cucurbitacee, Umbrellifere, Chenopodiacee, ecc.

Partendo da queste problematiche, l’articolo descrive un’interessante prova – durata tre anni – in cui nello stesso terreno infestato da una cospicua popolazione di Meloidogyne incognita si è verificata l’efficacia del trattamento di biofumigazione combinando pellet con piante trappola. >>Continua

©
design .comunico